Menarini lancia il portale “Infection in Focus” per contrastare l’antibiotico resistenza

Dalla scoperta della penicillina nel 1928, gli antibiotici, usati per prevenire e trattare le infezioni batteriche, hanno avuto un impatto fondamentale sulla salute globale, e malattie un tempo letali sono diventate facilmente trattabili.

Lo sviluppo degli antibiotici è considerato uno dei più importanti progressi della medicina moderna.

Oltre a salvare la vita a molti pazienti, gli antibiotici hanno avuto un impatto significativo  nell’avanzamento della medicina e della chirurgia.
Le più importanti procedure mediche non avrebbero successo senza gli antibiotici.
Questo è altrettanto vero per i pazienti affetti da tumore, che a causa dell’immunosoppressione sono più vulnerabili alle infezioni.
Gli antibiotici sono quindi una componente indispensabile nella cura del cancro. Un paziente oncologico su cinque deve sottoporsi a ricovero a causa di infezioni, e gli antibiotici costituiscono la difesa principale.

Tuttavia, il ruolo centrale degli antibiotici è ora minacciato dall’aumento e dalla diffusione di batteri resistenti agli antibiotici, un fenomeno noto come antibiotico resistenza.
L’antibiotico resistenza è considerata una crisi globale che rischia di cancellare un secolo di progressi nell’ambito della salute, ed è attribuita sia all’uso improprio di antibiotici che alla scarsa prevenzione e controllo delle infezioni.
Una volta che un meccanismo di resistenza si manifesta si può diffondere in nuovi ambienti e paesi, facilitato, oltre che dall’uso improprio, dalla carenza di programmi di controllo delle infezioni.

Un uso responsabile dei nuovi antibiotici è altresì ostacolato anche dalle difficoltà di accesso perfino nei paesi più sviluppati.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (WHO) ha registrato un aumento costante della resistenza dei batteri agli antibiotici.

Più di 33,000 persone muoiono ogni anno per infezioni causate da batteri resistenti agli antibiotici, e nel 75 % dei casi si tratta di infezioni contratte in ambiente sanitario.
L’impatto di queste infezioni, tanto sulla mortalità quanto sui costi sanitari, è paragonabile a quello di tre importanti malattie infettive considerate nel loro insieme: influenza, tubercolosi e HIV/AIDS.

Finché continueremo a considerare le infezioni come malattie di serie B rispetto al cancro o a quelle cardiovascolari, basterà un virus o un batterio a scardinare le nostre strutture economiche, sociali, umane. Non possiamo aspettare oltre. Se non interveniamo subito, quindi, è stato stimato che entro il 2050 le morti per infezioni da germi resistenti supereranno quelle per il cancro.

Menarini si impegna nella lotta contro l’antibiotico resistenza

Rallentare la comparsa di batteri resistenti e prevenire la diffusione di infezioni resistenti è un obiettivo globale condiviso, che vede il costante impegno di Menarini attraverso consistenti investimenti economici per sviluppare e distribuire antibiotici innovativi e salvavita ai pazienti, e una partecipazione attiva per aumentare la consapevolezza su questa “pandemia silenziosa”.

Menarini ha ampliato il proprio portfolio di prodotti sviluppando tre nuovi antibiotici innovativi e salvavita, in modo da poter fornire soluzioni efficaci per prevenire e trattare le infezioni resistenti e favorire la riduzione della morbilità e mortalità nei pazienti con patologie dovute a ceppi batterici resistenti.

Inoltre, Menarini ha lanciato Infection in Focus, un portale di promozione di disease awareness. Infection in Focus è stato realizzato con il patrocinio della Società Italiana Antibiotica – Antivirale – Antifungina (SITA), con l’obiettivo di aumentare la consapevolezza sull’impatto dell’antibiotico resistenza e contrastare le infezioni batteriche letali, dando una voce anche alle storie di pazienti e caregiver che in precedenza sono state ignorate in quest’area terapeutica.

I contenuti del sito sono disponibili sia in italiano che in inglese, e sono sviluppati con una prospettiva positiva, con l’intento di sensibilizzare sul problema e proporre soluzioni.
Il portale è anche ricco di contenuti multimediali, presentati nella sezione “
Risorse”, dove è possibile trovare video e infografiche.

Infection in Focus pone anche l’accento sull’importanza dell’uso appropriato degli antibiotici, detto anche Stewardship, che si riferisce ad una serie di interventi coordinati, che hanno lo scopo di promuovere l’uso appropriato degli antibiotici e che indirizzano nella scelta ottimale del farmaco, della dose, della durata della terapia e della via di somministrazione. Questo si traduce anche  in un miglior risultato clinico derivante dal trattamento e la prevenzione delle infezioni.”

“Oggi è ampiamente riconosciuto che l’antibiotico resistenza rappresenti una minaccia globale sia per i pazienti, sia per i sistemi sanitari di tutto il mondo. In questo difficile contesto, Menarini si impegna per mantenere un ruolo attivo e di primo piano nella lotta all’antibiotico resistenza.
Siamo orgogliosi del nostro impegno costante nel rendere disponibili nuovi antibiotici a tutti i pazienti che ne hanno bisogno, e nel sostenerne un uso responsabile.” Elcin Barker Ergun – CEO – MENARINI Group.

 

5 risposte a “Menarini lancia il portale “Infection in Focus” per contrastare l’antibiotico resistenza”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.