Coronavirus: Menarini Diagnostics apre nuove frontiere

Menarini Diagnostics è parte del Gruppo Menarini, il primo gruppo farmaceutico italiano nel mondo presente su gran parte del territorio europeo e mondiale.
Forte di una solida e lunga esperienza
, è una realtà importante nel panorama delle aziende che credono ed investono nella ricerca e nel progresso.

Fin dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, Menarini Diagnostics si è immediatamente attivata per trovare soluzioni efficaci ed affidabili che potessero garantire una corretta identificazione del virus. Grazie alla tenacia, al lavoro di ricerca e al costante aggiornamento degli ultimi mesi, l’azienda è oggi in grado di offrire un vastissimo numero di soluzioni, tra cui test sierologici, tamponi molecolari e dell’antigene. Questi sono però solo alcuni dei prodotti distribuiti da Menarini Diagnostics, a cui si aggiunge un nuovo test, importantissimo e di recente scoperta. «Si tratta di un nuovo test che riesce a identificare, con un unico esame diagnostico e un unico tampone di prelievo, se il paziente sia positivo al Covid-19 o se abbia contratto l’influenza di tipo A o B. Tutto ciò utilizzando la tecnologia VitaPCR» spiega Fabio Piazzalunga, Direttore Generale di Menarini Diagnostics. Vita PCR è lo strumento di diagnostica molecolare “Point of Care” portatile ed utilizzabile fuori dal laboratorio, lanciato da Menarini Diagnostics lo scorso aprile in molti Paesi europei. «Ad oggi, in Europa, abbiamo distribuito più di 1.800 strumenti, in uso principalmente per la diagnosi molecolare rapida del Covid-19», continua il General Manager. «Gli stessi strumenti potranno ora essere utilizzati anche per effettuare questo nuovo tipo di test».

Il nuovo test si esegue tramite un tampone nasale o orofaringeo, il campione prelevato viene poi inserito in un flaconcino e agitato. In seguito, un’aliquota viene trasferita in un secondo flaconcino – contenente i reagenti di Proteina C-reattiva – che viene quindi inserito all’interno della piattaforma VitaPCR™ per avviare il processo di analisi. Il risultato appare sullo schermo dello strumento dopo soli 20 minuti e permette non solo di rilevare l’eventuale positività al Covid-19, ma anche di identificare l’influenza A o B con un’attendibilità pari a quella di un test molecolare.

In presenza di sintomi come febbre, tosse o raffreddore una diagnosi immediata e precisa, che riesca a distinguere la patologia Covid-19 da un’influenza normale, è cruciale. Una volta accertato che il paziente sia affetto solo da una normale influenza, non è necessario che venga rispettato il protocollo previsto nei casi di Covid. In questo modo, si evita di sovraccaricare il sistema sanitario, perché sollevato da ulteriori accertamenti, che sarebbero stati invece obbligatori in caso di dubbi sulla condizione del paziente.

È ancora il Direttore Generale, Fabio Piazzalunga, a rendere nota l’ultimissima novità di Menarini Diagnostics: «Stiamo finalizzando il CoronaMelt, un nuovo test molecolare classico ultrasensibile, basato su tecnologia Real time PCR classica. Ma con una particolarità, è capace di individuare chiaramente il tipo di variante del virus.
Sarà un kit 100% Menarini e verrà prodotto a Pisa nella prima metà del 2021: contiamo che possa essere disponibile presto anche nelle strutture sanitarie
».

Continua l’impegno di Menarini Diagnostics per rispondere in maniera esaustiva e competente alla crescente importanza di indagini diagnostiche. Un’analisi precisa è essenziale, dall’analisi dipende una decisione importante, che non riguarda solo la cura del paziente, ma il rischio di estendere l’infezione.

24 risposte a “Coronavirus: Menarini Diagnostics apre nuove frontiere”

  1. Menarini è una casa farmaceutica che conosco da quando ero bambina e parliamo di tanti anni fa, confido molto in essa, auguri di un buon lavoro.

  2. Sono convinta che Menarini si distinguera’ da tutte le altre case farmaceutiche e industriali soprattutto mondiali. L Italia ha sempre avuto ingegnosi ed onesti ricercatori. Se si impegnano sul campo gli italiani sono sempre i migliori. Buon lavoro e tanta fortuna

  3. Eccellente spero si arrivi ad avere un test in farmacia come i test di gravidanza per poter fare anche a casa un tampone al primo problema o dubbio di positività o di sintomi influenzali

    • Forza continuate nella vostra ricerca, abbiamo bisogno di essere aiutati in questo momento terribile, io mi fido di voi e della eccellenza italiana, siamo grandi e sappiamo dare meglio. In scienza e coscienza siete la parte buona dell’Italia fate presto siamo allo stremo. Coinvolgete e informate il più possibile affinché vi vengano fornite le risorse per continuare la ricerca italiana. Grazie a tutti i ricercatori e a quello che fate. Che Dio vi benedica

  4. Ottimo! Grazie a tutti i ricercatori che si impegnano con costanza ed onestà x il bene sia individuale che collettivo! Buona continuazione di ricerca e … che gli investimenti, in tal senso, non vengano a mancare! …anzi, vengano decisamente maggiorati!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *